Che cos’è il Project Management immobiliare

Il Project Management immobiliare è la nostra principale attività. Curiamo gestione, direzione e coordinamento delle risorse umane e dei materiali da utilizzare per tutta la durata di un progetto immobiliare.

Un progetto immobiliare può essere visto come un insieme pianificato di attività da eseguire in un determinato periodo ed entro certi costi e limitazioni. Il catalizzatore per l’origine di un progetto può essere qualcosa di esterno o in aggiunta alla normalità: un aggiornamento aziendale, un’esigenza finanziaria o una richiesta del cliente.

I progetti hanno un obiettivo preciso e rappresentano qualcosa di specifico che deve essere realizzato. Rappresentano un’attività unica e particolare come unico e particolare sarà l’immobile prescelto e il suo percorso per trasformalo da oggetto del desiderio a solida realtà.

Le 5 fasi del Project Management immobiliare

Previsione e pianificazione
Organizzazione
Esecuzione
Coordinamento
Chiusura

Il Project Manager immobiliare

Scegliere il miglior Project Manager immobiliare può fare la differenza tra il successo o il fallimento del progetto, in quanto svolge un ruolo cruciale nel portare qualsiasi progetto dall’idea alla realizzazione.
Un Project Manager immobiliare è la persona che guida il team del progetto per raggiungere assieme l’obiettivo prefissato. La sua leadership è un fattore indispensabile così come le sue abilità: imparare a essere multi-tasking, completare compiti di routine in modo soddisfacente e puntuale sono caratteristiche imprescindibili. Inoltre, possedere buone capacità comunicative, risoluzione dei conflitti, gestione del tempo e capacità di pensiero critico, denotano grande capacità nel gestire ogni dettaglio della strategia del progetto in anticipo su qualsiasi rischio, andando a creare misure preventive lungo il percorso.
Ogni progetto ha un chiaro obiettivo da raggiungere, con un inizio e un traguardo unici e particolari. Questo impegno richiede una tempistica specifica, un ambito chiaro, un budget designato e risorse di capitale umano che includano un team di progetto e un manager.
I parametri di un progetto includono un chiaro obiettivo da raggiungere, quindi un inizio e un traguardo unici e particolari. Questo impegno richiede una tempistica specifica, un ambito chiaro, un budget designato e risorse di capitale umano che includano un team di progetto e un manager.

Chi siamo

I progetti di costruzione solidi richiedono solidi manager per questo il moderno settore delle costruzioni richiede Project Manager immobiliari con competenze diversificate. Dev’essere esperto nell’utilizzo degli strumenti necessari ma, lavorando in Italia e restaurando palazzi storici o antiche fattorie, non basta, pur conoscendo alla perfezione le fasi di un progetto e dei suoi attori.
Ci sono alcune soft-skills essenziali che un Project Manager immobiliare deve possedere: leadership, team building, motivazione, comunicazione, processo decisionale, negoziazione, gestione dei conflitti, psicologia di squadra. Il Project Manager deve essere in grado di articolare gli obiettivi di ciascun membro della squadra e le linee precise di comunicazione: un progetto di successo è il risultato del lavoro dell’intero team.

Previsione e pianificazione

In questa fase, si valuta l’idea del progetto insieme al proprietario e allo staff tecnico: è realizzabile? Il proprietario ne trarrà beneficio? Se la risposta a tutte queste domande è sì, allora si potrà iniziare a definire il raggio d’azione del progetto o i risultati da ottenere, e a identificare partner potenziali.

Organizzazione

In questa fase cruciale, si tracciano le linee guida del progetto. Queste includono: stabilire scopi e obiettivi concreti, stimare i costi, definire il raggio d’azione e i risultati da raggiungere.

Esecuzione

Nella maggior parte dei casi, l’esecuzione è il momento in cui il progetto acquista visibilità. Questa fase inizia solitamente con un meeting in cui ogni membro del team viene informato sulle attività che gli spettano e sui dettagli del progetto. In questa fase ci si concentra sulla creazione di una documentazione completa e accurata.

Coordinamento

Questa fase si sovrappone spesso alla fase esecutiva. Nel corso di un progetto, bisognerà tenere sotto osservazione lo status delle consegne, e pianificare riunioni del team a scadenze regolari per assicurarsi di rimanere in linea con quanto previsto. In questa fase occorre stare all’erta per possibili scostamenti dagli obiettivi predefiniti.

Chiusura

Un progetto si definisce concluso quando il prodotto completo viene consegnato formalmente e tutti i soggetti ne sono informati. Ma prima che questo accada, è consigliabile riunire il team e valutare insieme il progetto: cosa ha funzionato, cosa poteva andare meglio? Questo consentirà di evitare errori simili in futuro e permetterà lo stabilirsi di processi più stabili e team più efficienti.